Il “Portale del Nazismo” ritorna sul malefico mediatore sociale Facebook

Il "Portale del Nazismo" ritorna sul malefico mediatore sociale FacebookQuesta volta si tratta di un ritorno liberatorio, è dal 2 gennaio 2015 che la pagina facebook “Portale del Nazismo” è in attesa di essere sbloccata dopo aver fatto appello che oltretutto non ha dato alcun esito. Per questo abbiamo deciso di rimettere in gioco la “Nostra Battaglia”, quella di essere visibili sul mediatore sociale, il più importante al mondo, purtroppo. Infatti, il nostro obiettivo è semplicemente di essere conosciuti da una miriade di persone e uno dei mezzi disponibili di cui abbiamo deciso di avvalerci è proprio questo mediatore sociale, che a quanto pare, disdegna di considerare il nostro operato culturale, e per la terza volta abbiamo ricostituito una pagina. Certamente siamo in’attesa di una nuova boiata, e certamente non ce ne cureremo neanche questa volta. Il nostro obiettivo è solo quello di rendere accessibile la storia del Nazional Socialismo a tutto il mondo e non di fare propaganda. Questo lo abbiamo spiegato diverse volte e continueremo a farlo fin quando non avremo consolidato questo concetto nella mente delle genti. Di seguito troverete tutta la trafila che fa riferimento al nostro percorso a ostacoli:

Precedente Stati Uniti, via da scuola: si era mascherato da Hitler Successivo Pete Doherty e il saluto romano